Dialoghetto fra un critico malevolo e l’autore

CRITICO. Vedo che hai pubblicato un altro romanzo, e con un titolo niente affatto pop, anzi un poco vintage e  molto, moltorétro … L’ultima sillaba del verso. Troppo letterario, troppo simbolico, troppo difficile… E poi un altro romanzo … alla tua età…  Non hai  un po’ di vergogna? In fondo come critico non eri male,…

Annunci

Perché leggere L’ultima sillaba del verso

Questo intervento è uscito sulla pagina culturale de Il Fatto Quotidiano del 16 marzo. Il Fatto quotidiano_Luperini Se il lettore cerca un romanzo presentato dalla solita compagnia di giro di giornalisti, personaggi della televisione e dello spettacolo, uomini politici, che sugli schermi televisivi ogni giorno si fanno a vicenda pubblicità, L’ultima sillaba del verso non…

La mia ultima sillaba. Nota di Luisa Mirone

Ho riletto il romanzo L'ultima sillaba del verso, tutto. L’ho letto varie volte, in redazioni successive. Ma forse questa è la prima in cui l’ho riletto ordinatamente, dall’inizio; da quello che – redazione dopo redazione – si è delineato come l’inizio: una collocazione niente affatto preordinata, che questo segmento si è come conquistata, ma quietamente, naturalmente; come…