Luperini, le donne impossibili e il riscatto nel piacere della natura

Recensione di Felice Piemontese a L’ultima sillaba del verso, uscita sul Mattino di Napoli il 29 aprile 2017. Convinto da sempre che la letteratura è una ricerca sul senso o non-senso della vita, Romano Luperini, dopo un cinquantennio di lavoro critico e saggistico che ne ha fatto un maestro indiscusso, ha scoperto che continuare a…

Annunci

Tre appunti sull’Ultima sillaba del verso. Di Gabriele Cingolani

1. Le cose ultime Il titolo del nuovo romanzo di Romano Luperini (L’ultima sillaba del verso, Mondadori 2017) istituisce immediatamente, attraverso la parola ‘ultima’, un dialogo con il lapidario incipit dell’introduzione a Tramonto e resistenza della critica (sempre di Luperini, Quodlibet 2013): “Questa è la mia ultima raccolta di saggi”. E del resto quella introduzione recava…

Luperini, amore e politica. Le ferite di una generazione

Recensione a L’ultima sillaba del verso di Vincenzo Pardini in Il PIACERE DELLA LETTURA, Inserto del QUOTIDIANO NAZIONALE, Sabato 8 aprile 2017  DISTACCARSI dagli avvenimenti del nostro tempo e raccontarli, non è impresa facile. Bisogna avere una doppia vista. Cosa che mostra di avere Romano Luperini ne L’ultima sillaba del verso (Mondadori), che fa seguito a La rancura, romanzi…